POLIETERETERCHETONE

È un termoplastico semi-cristallino tecnologicamente avanzato in quanto combina ottime caratteristiche meccaniche, eccellente resistenza chimica, ma soprattutto può essere utilizzato fino a 260°C in acqua calda o vapore o in condizioni di bassissima temperatura, fino a -60°C. Questo materiale viene utilizzato nell’industria alimentare, aerospaziale, automobilistica, difesa militare, elettronica e dei semiconduttori, petrolchimica, nucleare e idroelettrica, biomedica e per la produzione di cavi. È uno dei tecnopolimeri più prestazionali e versatili oggi disponibili per applicazioni critiche nella meccanica, nell’aeronautica e nella petrolchimica, dove si possono sfruttare alcune peculiarità del materiale quali la resistenza chimica e meccanica alle alte temperature e la bassa permeabilità a sostanze fortemente aggressive quali H2S, CO2, metano e idrocarburi in genere. Analizzando le caratteristiche si nota come tale materiale vanti il più elevato coefficiente di resistenza alla trazione nella famiglia delle plastiche. Il PEEK può essere utilizzato per lunghi periodi di tempo con temperature fino a 250°C (480°F), senza che perda alcune proprietà.

Le sue principali caratteristiche

  • Più leggero rispetto all’alluminio, all’acciaio e al titanio.
  • Buone proprietà dielettriche e isolanti.
  • Basso coefficiente di assorbimento dell’ umidità.
  • Buona lavorabilità con macchine utensili.
  • Altissima resistenza ai cicli di sterilizzazione.
  • Alta resistenza ai raggi-X e raggi gamma.
  • Basso coefficiente di frizione ed elevata resistenza all’usura senza necessità di lubrificazione.
  • Chimicamente resistente ed insolubile in tutti i maggiori solventi comuni compresi gli acidi, i sali e gli oli.
  • Presente basse emissioni di gas, bassa generazione di particelle e una purezza intrinseca, riducendo la contaminazione.
  • Eccellente resistenza, rigidità e stabilità dimensionale anche in presenza di elevate temperature e in contesti difficili.

Applicazioni

  • Meccaniche: molto usato nel settore meccanico per la produzione di rulli, tamponi antiusura, componenti per convogliatori, parti di pompe, componenti di motori automobilistici, cuscinetti, anelli elastici, ingranaggi, boccole, seggi valvola, anelli per compressori, etc. .
  • Alimentari: utilizzato in contatto con gli alimenti, materiale approvato dalle normative EU e FDA
  • Elettriche: usato nel settore dell’elettronica e nell’industria dei semiconduttori date le sue buone proprietà dielettriche e di isolanti
  • Chimiche: utilizzato nell’industria chimica, dotato di buona resistenza ai composti e insolubile nei maggiori solventi compresi acidi, sali e oli.
  • Nucleari: impiegato anche nel settore nucleare data l’alta resistenza alle radiazioni gamma

Difetti

  • Costi elevati.
  • Non stabile agli U.V.


PEEK Caricati

Questo polimero può essere rinforzato con piccole percentuali di PTFE, grafite e fibra di carbonio. Additivando queste nanoparticelle il materiale conserva le elevate proprietà della base polimerica e presenta una spiccata resistenza meccanica, all’usura, all’abrasione e alla lacerazione.

PEEK (PEEK) naturale (grigio brunito) l nero
Questi semilavorati sono prodotti dalla resina polietereterchetone vergine, e presentano la maggior tenacia e resistenza all'urto. La composizione delle materie prime utilizzate per la produzione dei semilavorati PEEK naturale, risponde alle direttive della Comunità Europea e dell'ente Statunitense FDA inerente alla compatibilità alimentare oltre alle norme USP-standard classe VI in merito alla bio-compatibilità. Queste caratteristiche, sommate all'eccellente sterilizzabilità con vapore, aria essiccata ossido di etilene e radiazioni gamma rendono questo grado molto utilizzato in applicazioni nelle industrie medica, farmaceutica ed alimentare.

PEEK-HPV (PEEK+CF+PTFE+grafite) nero
L'inserimento di PTFE, grafite e fibra di carbonio origina PEEK "bearing grade". Le eccellenti proprietà tribologiche (basso attrito, lunga durata, ed elevato fattore PV) rendono questo materiale particolarmente adatto in applicazioni di scorrimento con attrito ed usura.

PEEK-GF30 (PEEK-GF30) naturale (grigio brunito)
Questo grado rinforzato con 30% di fibra di vetro presenta maggior rigidità, stabilità dimensionale e resistenza al creep di PEEK. È il materiale ideale per applicazioni strutturali che devono sostenere carichi statici gravosi per lunghi periodi con temperature elevate. L'adattabilità di PEEK-GF30 per particolari in movimento, tuttavia, deve essere oggetto di analisi ponderata, poiché le fibre di vetro contenute tondono ad abradere la controparte.

PEEK-CA30 (PEEK-CF30) nero
Questo grado rinforzato con 30% di fibre di carbonio presenta proprietà meccaniche addirittura migliori (maggior rigidità, resistenza meccanica al creep) di PEEK-GF30, con un'ottima resistenza all'usura. Inoltre le fibre di carbonio migliorano di 3,5 volte la conducibilità termica rispetto a PEEK vergine, dissipando quindi velocemente il calore dalla superficie di scorrimento.

Formati

icona-tondo-p

TONDI

∅ 5 - 150 mm
icona-lastre-p

LASTRE

Spes. 8 - 50 mm

Download

Galleria foto